Pagamento e Fatturazione

Sul nostro sito sono accettate le seguenti tipologie di pagamento:

Carta di credito

La forma di pagamento più veloce e utilizzata. Utilizziamo il sistema Stripe, che rispetta i massimi requisiti in fatto di sicurezza nella transazione ed è costantemente aggiornato. Solopiante.it non gestisce né riceve in alcun modo i dati sensibili relativi alla vostra carta di credito. I circuiti accettati sono MasterCard e Visa, i più diffusi in Italia - oltre ad American Express.

Bonifico bancario

Riceverete le istruzioni per effettuare il pagamento tramite bonifico bancario nella e-mail di conferma dell'ordine. Con questa tipologia di pagamento l'ordine sarà evaso non appena riceveremo la somma concordata sul c/c; l'invio della copia della contabile al nostro servizio clienti può velocizzare l'evasione dell'ordine. 

PayPal

Il famoso metodo di pagamento online con cui puoi pagare con il tuo account o con le più comuni carte di credito, inclusa PostePay.
Una volta confermato l'ordine verrete reindirizzati al sito di PayPal dove effettivamente effettuerete la transazione.
Solopiante.it non gestisce nè riceve in alcun modo i dati sensibili relativi alla vostra carta di credito. Per ulteriori informazioni visitate Paypal.

Contrassegno

Potrete pagare il vostro acquisto al ricevimento della merce, direttamente all'addetto alla consegna, in contanti. Questo servizio comporta una maggiorazione di euro 4,90 che il nostro sistema calcolerà automaticamente.

Fatturazione

La fattura si rilascia su richiesta al momento dell’ordine: in questo caso, sarà necessario indicare il numero di partita IVA e codice fiscale nell'apposito modulo sul sito e segnalare "richiesta fattura" nel modulo o nel campo note dell'ordine. In ogni altro caso verrà emessa regolare ricevuta fiscale.
Per motivi amministrativi non è possibile emettere fattura dopo aver rilasciato la ricevuta fiscale.
Si richiede indicazione quanto le piante sono destinate a un operatore del settore florovivaistico per la rivendita e in ogni altro caso l'acquirente non sia il "consumatore finale" delle piante al fine di adempire alle prescrizioni in merito al passaporto CEE delle piante, qualora necessario.