Lagerstroemia, pianta ornamentale dalla spettacolare fioritura

Pubblicato il : 10/04/2017 18:20:29
Categorie : Piante da fiore

Lagerstroemia, pianta ornamentale dalla spettacolare fioritura

Appartenente alla famiglia delle Lythraceae, la Lagerstroemia è un grande arbusto o piccolo albero che, crescendo, raggiunge i 4-6 metri di altezza, anche se alcune specie (sono circa 80 quelle esistenti) arrivano a toccare anche i 10 metri.

ACQUISTA ORA!

Uno degli elementi più singolari è il fusto; gli esemplari, a partire dai 3 anni di età, infatti, vedono i fusti perdere la loro corteccia (inizialmente di colore giallognolo e caratterizzata dalla presenza di aree più scure) per divenire lisci e assumere tonalità grigio/brune. Molto piacevoli al tatto.

Le foglie ovali, e di forma oblunga, sono giallo/verdi in primavera, per poi scurirsi in estate e presentarsi di colore giallo, arancio o fuoco nei mesi autunnali (ne fanno eccezione solo le varietà a fiore bianco).

I fiori compaiono nei mesi più caldi, raccolti in pannocchie allungate. A seconda della varietà possono essere bianchi, rosa o lilla e sono di recente introduzione anche dei rossi (che comunque tendono pur sempre ad un rosaceo). Sono raccolti in racemi molto densi, da 10 a 20 cm e danno luogo ad una spettacolare fioritura che dura per quasi tutta l’estate.

Proprio questa caratteristica, ricca palette di colori, ha portato la Lagerstroemia a divenire una delle piante ornamentali più diffuse al mondo. Viene utilizzata come elemento del fondo di siepi informali e bordure, ma può rappresentare anche un esemplare isolato estremamente affascinante. In Cina, da millenni questa pianta orna templi ed edifici; il suo legno, invece, è impiegato per realizzare ponti non temendo l'attacco delle termiti. 

I terreni asciutti e ben drenati rappresentano la scelta ottimale per chi desidera coltivare un esemplare di Lagerstroemia. Preferire una terra ricca di humus, e scegliere una zona in pieno sole, oppure solo parzialmente ombreggiata. Una vangatura piuttosto profonda è consigliata se è necessario rimuovere erbacce ed eventuali sassi. Se il suolo non è in perfette condizioni è possibile aggiungere del terriccio da piantagione.

All'inizio della fase vegetativa possono essere somministrati dei concimi a base di azoto, rendendoli più ricchi con l'aggiunta di potassio e fosforo. Questa operazione dovrà essere perpetrata anche su esemplari adulti. 

Si può scegliere anchela coltivazione in vaso (attraverso la quale si potranno ornare balconi o terrazze).

La pianta è in grado di tollerare la siccità e l'inquinamento, riuscendo anche a sopportare la presenza di venti salmastri. In inverno, soprattutto nelle zone più fredde, si riveleranno estremamente utili una pacciamatura di foglie morte e un telo di copertura; proteggeranno, rispettivamente, ceppo e rami.

Passando alle annaffiature, queste ultime dovranno essere abbondanti, e il più possibile regolari, nei mesi caldi. Se l'arbusto si trova all'interno di un vaso, le innaffiature risultano ancora più importanti, in quanto favoriranno sia la crescita che la fioritura. In aggiunta, con periodicità quindicinale o mensile, ricorrere a del fertilizzante liquido per arbusti fioriti.

Considerato che la fioritura ha luogo sui rami dell'anno, le potature sono fondamentali per una buona riuscita: va potata corta, nella seconda quindicina di febbraio, mai prima. 

Per ulteriori informazioni sulla Lagerstroemia e per acquistarne un esemplare non esitare a contattare il nostro team di Solo Piante.

ACQUISTA ORA!

Prodotti associati

Condividi